Fruttato, complesso ed elegante, perlage fine e persistente. Temperatura di servizio 6/8 ° C.

L’ UVA E IL VIGNETO

Le uve, provenienti da vigneti di proprietà, vengono raccolte con leggero anticipo tra fine agosto e metà settembre.

LA VINIFICAZIONE

Dopo la pigiatura soffice delle uve, il mosto è immediatamente raffreddato e raccolto in tini di acciaio in cui, dopo 24/48 ore, avviene la prima decantazione; viene successivamente preparata una base di lieviti (pied de cuve) per la prima fermentazione che si compie in ambienti termoregolati a circa 18°C. Dopo circa un mese al vino base ottenuto e stabilizzato vengono aggiunti lieviti idonei alla rifermentazione: il tutto viene poi posto in autoclave per un periodo di 4-5 mesi.
La commercializzazione dello spumante potrà avvenire solo dopo sei mesi dall’inizio della rifermentazione.

DATI TECNICI

Zona di produzione: Terreni di proprietà siti in Irpinia
Tipologia terreno: marne argillose calcaree
Altitudine: terreni collinari a 400 metri s.l.m
Sistema di allevamento: spalliera a Guyot
Densità dei ceppi: 4000 ceppi per ettaro
Produzione per ettaro: 85 Q.li
Resa uva in vino: 65-70%
Epoca della vendemmia: da ultima settimana di agosto a metà settembre

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Extra Dry “Riccio””

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.